Perché le faccende domestiche sono fantastiche

Forse non siete del tutto d’accordo sul fatto che le faccende domestiche siano fantastiche. Forse vi siete lamentati troppe volte quando i vostri genitori vi hanno chiesto di buttare la spazzatura o di estirpare le erbacce. Forse vi siete chiesti perché dovete fare queste faccende e cosa state imparando davvero.

Non siete soli se avete pensato a qualcosa del genere. Le faccende domestiche a volte possono essere noiose, difficili o persino un po’ sgradevoli. Per questo motivo, le faccende domestiche sembrano aver guadagnato una reputazione negativa, e noi pensiamo che questa situazione debba cambiare. Perché?

Sono molti i motivi per cui i lavori domestici danno un valore aggiunto alla vita, aiutano ad apprendere le abilità della vita e insegnano ad essere responsabili. Inoltre, i lavori domestici aiutano anche chi ci sta intorno, dimostrando empatia.

Che cosa sono i lavori domestici?

Le faccende domestiche sono un’attività che viene svolta per mantenere una famiglia, un’azienda o un altro ambiente in modo fluido ed efficiente. Per routine intendiamo che questi compiti sono spesso svolti secondo un calendario, ad esempio giornaliero, settimanale o addirittura mensile. Le mansioni aiutano a mantenere l’ordine, la pulizia, l’organizzazione e la sicurezza per la vita. Inoltre, in una famiglia, le responsabilità domestiche aiutano più di una persona a svolgere tutte le faccende di casa. Insegna la cooperazione, il lavoro di squadra, la resilienza, il problem solving e molto altro ancora. Quando si impara a sbrigare da soli alcune faccende domestiche, come lavare i piatti, si diventa più indipendenti e non si deve fare costantemente affidamento su qualcun altro che lo faccia per noi.

Esempi di lavori di routine in una famiglia o in un’azienda sono:

– fare il bucato
– portare fuori la spazzatura
– la spesa
– spolverare
– spazzamento
– pulizia del bagno
– riordino della stanza
– controllo della posta
– pagamento delle bollette
– tagliare il prato

Noterete che alcuni compiti richiedono più tempo, impegno e abilità di altri. Per questo motivo i genitori spesso assegnano compiti diversi a bambini diversi, in quanto i bambini più piccoli possono occuparsi di compiti che non richiedono tanto tempo o capacità di concentrazione quanto gli altri. Ma con l’avanzare dell’età è importante pensare di assumersi responsabilità più serie.

Considerate questo: se non avete mai imparato (o non vi è mai stato chiesto) di fare certe faccende da bambini, immaginate quanto sarà difficile per voi quando inizierete a vivere da soli o andrete all’università. Invece di sentirvi in imbarazzo per la vostra incapacità di fare qualcosa in casa, sarete ben preparati a essere indipendenti e a semplificare la vostra vita.

Lavori domestici e guadagno

Alcuni genitori preferiscono lasciare che siano i figli a occuparsi delle faccende domestiche, sapendo che si tratta semplicemente di una responsabilità di ogni persona della famiglia. Altri genitori possono permettere ai loro figli di guadagnare un po’ di soldi facendo lavori domestici. E alcune famiglie preferiscono addirittura combinare entrambi gli aspetti quando si tratta di lavori domestici. Non esiste un giusto o uno sbagliato, e ogni famiglia ha esigenze diverse per quanto riguarda le faccende domestiche necessarie a mantenere una casa felice, sana e sicura.

Il fatto che non si possa essere pagati per le faccende domestiche non significa che si debba essere irresponsabili nel non farle. Ricordate che tutti i membri della famiglia fanno affidamento gli uni sugli altri per ridurre il peso dei lavori domestici. Quindi, quando non si pulisce il garage, le conseguenze si ripercuotono su tutti: cattivi odori, possibili perdite, disordine e mucchi antiestetici. Essere una persona responsabile e rispettosa significa anche non deludere gli altri quando si è concordato o ci si è impegnati a svolgere un compito, come ad esempio i lavori domestici.

Quali sono le responsabilità di un’azienda?

Se avete un’attività in proprio, è probabile che le faccende domestiche facciano ancora parte della vostra routine. Proprio così. Anche il titolare di un’azienda ha importanti faccende e compiti da svolgere regolarmente. Esempi:

– controllo e pulizia della cassetta della posta
– imballaggio e spedizione dei prodotti
– contabilità (significa tenere traccia delle spese, dei costi, dei profitti, ecc.)
– imposte (alcune sono trimestrali e altre annuali)
– archiviazione
– tenere in ordine il vostro ufficio (se ne avete uno)
– pianificare i post sui social media

Se vi impegnate in queste responsabilità e vi prendete il tempo necessario per farlo, la vostra azienda avrà maggiori possibilità di successo e di redditività. Inoltre, dimostra che avete a cuore la vostra azienda e i suoi clienti.

Se si svolgono regolarmente le faccende domestiche, si noterà che probabilmente si imparerà a svolgerle in modo più efficiente e persino più veloce. Questo fa parte della ricompensa dei lavori domestici: si imparano abilità che prima non si avevano, o si migliorano quelle che già si hanno. In breve tempo, le faccende domestiche diventano qualcosa di cui non ci si lamenta nemmeno, perché, ammettiamolo, rendono la vita molto più semplice.

Una casa o un ufficio puliti, sicuri e organizzati aiutano a far fluire le idee creative, permettono di concentrarsi meglio, offrono spazio per rilassarsi, giocare e creare in modo sicuro e piacevole. Dimostra alla famiglia, agli amici e ai clienti che siete orgogliosi della vostra casa o della vostra attività e che tenete a voi stessi e agli altri tanto da essere disposti ad accettare un lavoro! Il lavoro può non essere sempre piacevole, ma alla fine ripaga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *