Tre grandi lezioni finanziarie per i bambini imprenditori

L’imprenditorialità attira libertà, creatività e realizzazione. In cima alla lista per la maggior parte delle persone c’è anche l’idea della ricompensa finanziaria. Quando i bambini imparano che possono trasformare i loro hobby e talenti in profitto, spesso sono attratti dalla creazione di una propria azienda. Chi può biasimarli?

Diventando imprenditori, i bambini e i giovani hanno l’opportunità di apprendere competenze e concetti preziosi per la vita, tra cui la gestione del denaro. Spesso è difficile per i bambini capire come risparmiare, investire e spendere correttamente il denaro quando l’attività inizia a crescere e a prendere slancio.

L’alfabetizzazione finanziaria è una competenza chiave necessaria per una carriera imprenditoriale di successo. Significa la capacità di prendere decisioni finanziarie solide ed efficaci sia a livello professionale che personale.
Le ricerche dimostrano che i bambini che gestiscono e imparano a conoscere il denaro fin da piccoli sono più sicuri delle loro capacità finanziarie in età adulta. Si sentono più preparati ad affrontare attività finanziarie come la definizione del budget, il risparmio e la donazione del denaro. I bambini che non hanno acquisito esperienza nella gestione del denaro possono avere maggiori difficoltà a gestire le responsabilità finanziarie e non riprendersi facilmente dagli errori finanziari.

Insegnare ai bambini le competenze finanziarie darà loro un senso di sicurezza e fiducia nella gestione della propria attività. Non è mai troppo presto per introdurre i bambini ai concetti di denaro e finanza. Ci sono molti modi adatti all’età per parlare di denaro con i bambini e per insegnare loro importanti competenze finanziarie. Di seguito sono riportate tre ottime lezioni di finanza da condividere con i bambini di tutte le età.

Tre lezioni di finanza:

Determinare desideri e bisogni

Come adulti, tutti noi dobbiamo prendere ogni giorno decisioni legate al denaro. Parte di questo processo consiste nel determinare se il prodotto, l’articolo o il servizio per il quale vogliamo spendere denaro rientra nella categoria dei “desideri” o dei “bisogni”. Questo piccolo atto di discernimento aiuta adulti e bambini a fare scelte di spesa migliori e a capire che il denaro non è infinito per comprare tutto. Potete aiutare i bambini a imparare questa lezione ricordando loro che i desideri sono ciò di cui abbiamo bisogno per sopravvivere o funzionare. I desideri sono ciò di cui possiamo fare a meno e sopravvivere, ma ciò che desideriamo.

Un modo per esplorare questo argomento con i bambini è quello di sfogliare insieme le riviste e discutere se le idee o gli oggetti in esse raffigurati sono bisogni o desideri. Incorporare questo linguaggio nella vostra routine quotidiana di budgeting e di spesa aiuterà anche i vostri figli e i membri della famiglia a diventare più consapevoli di desideri e bisogni.

Apprendere i concetti di investimento/risparmio/spesa/rendimento

Può sembrare semplice, ma spesso dimentichiamo che i bambini imparano facilmente questi concetti importanti quando li presentiamo in modo facile da capire. Poiché il denaro può essere usato solo da chi lo possiede, la responsabilità di averlo è grande. Insegnate ai bambini che con il denaro si possono fare le seguenti cose: investirlo, risparmiarlo, spenderlo o regalarlo.

Investire e risparmiare sono di solito considerati lo stesso concetto. Tuttavia, nel mondo degli affari, l’investimento può essere un atto di spesa o un atto di risparmio. Potreste spendere il denaro per acquistare tecnologie migliori, aggiornare le attrezzature, pubblicizzare la vostra attività o assumere nuovi dipendenti. Spendere questo denaro è in definitiva il modo in cui si investe più impegno nella propria attività. D’altro canto, è possibile risparmiare o investire il denaro depositandolo su un conto di risparmio o pensione o acquistando titoli azionari.

Un modo semplice per insegnare questa idea ai bambini è quello di renderla visiva acquistando un salvadanaio con tre sezioni separate con scritte: Spendere, risparmiare, donare. I bambini possono esercitarsi ad aggiungere denaro o spiccioli a ciascuna di queste sezioni e a scrivere gli obiettivi per l’utilizzo del denaro.

Rispettare il denaro

Il denaro è una responsabilità e dobbiamo fare scelte sensate. È importante insegnare ai bambini a rispettare il denaro. Si può iniziare ricordando ai bambini di fare attenzione al denaro fisico. Invece di mettere le banconote in borsa o in tasca, mostrate loro come organizzare la memoria nel portafoglio. Fate in modo che i bambini abbiano un posto speciale dove depositare le monete, come un barattolo o un salvadanaio, invece di raccogliere le monetine in posti a caso della casa (o nei cuscini del divano).

Il budgeting è un altro modo non solo di gestire il denaro, ma anche di mostrare rispetto per le proprie finanze. Anche i bambini piccoli possono imparare semplici tecniche di bilancio e spesso sentono il senso di dignità che ne deriva. Inoltre, il budgeting favorisce lo sviluppo e il rafforzamento delle competenze matematiche!

La consapevolezza economica è preziosa

Imparare le basi dell’economia e del funzionamento del denaro è un’abilità di vita che migliorerà notevolmente la fiducia e la competenza commerciale di vostro figlio. Capire da dove viene il denaro, dove va e quali scelte si possono fare con esso è una lezione di vita importante e aiuta i bambini imprenditori a ottenere un vantaggio nella loro attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.